Poste e disservizi: il Sindaco Giovannoli si pronuncia sulla riforma del recapito.

ll Sindaco Giovannoli si pronuncia sulla riforma del recapito, attuata nella nostra zona a metà luglio, che sta creando diversi problemi su tutto il territorio.
Dal 16 luglio infatti anche nel territorio di Artena, Valmontone, Segni, Montelanico, Gorga, Carpineto Romano e Labico si procede alla consegna della posta ordinaria secondo lo schema lunedì-mercoledì-venerdì-martedì-giovedì.

La posta della zona arriva nel centro di smistamento di Velletri e da qui i postini – considerando che il personale addetto alla posta ordinaria è stato dimezzato - devono organizzare il lavoro e partire alla volta di Artena, Valmontone, Carpineto Romano e Labico.

Il commento adirato del Primo Cittadino

“Questa riforma crea seri problemi sia per i lavoratori che per la cittadinanza, se nel primo caso ci troviamo davanti a turni pressoché assurdi a causa del dimezzamento nel settore della posta ordinaria, nel secondo ci imbattiamo in un inevitabile disservizio che comporta seri rischi per i contribuenti. Se le bollette, per non parlare delle raccomandate e delle scadenze bancarie, arrivano in ritardo o, peggio ancora, non arrivano proprio a rimetterci sono i nostri cittadini, che vedranno staccate le utenze senza avere alcuna responsabilità. Tutto questo è chiaramente inammissibile, pertanto auspico una nuova revisione del sistema, fermo restando che sono pronto a tutelare la mia popolazione con ogni mezzo, anche per vie legali.”