Bileci: "Sia sempre più pregnante l'azione di sensibilizzazione contro le mafie"

La riflessione della Vice Sindaco Giuseppina Bileci sulla giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

"Sia sempre più pregnante l'impegno di sensibilizzazione"

  Oggi, 21 marzo 2018, si celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Iniziativa, nata dal dolore di una mamma a seguito della perdita del figlio nella strage di Capaci, perché era per lei divenuto insopportabile non sentire più pronunciare il nome dell’amato figliuolo. Tale Giornata è stata però istituita solo un anno fa, con legge 8 marzo 2017, n. 20, a seguito del voto unanime, da parte della Camera dei Deputati, della relativa proposta di legge.

“Vittime innocenti di mafia”, spero che a costoro, oggi, venga dedicato, da ciascuno di noi, anche solo un attimo della giornata.

   L’auspicio è che, anche sul nostro territorio, diventi sempre più pregnante l’azione di sensibilizzazione sul valore storico, istituzionale e sociale della lotta alle mafie e, al contempo, la promozione della memoria delle vittime di Cosa nostra.

Per questo motivo accolgo con grande soddisfazione l'adesione della nostra amministrazione e con gioia la partecipazione dell'IC Leonardo da Vinci di Labico alla manifestazione indetta da Libera e svoltasi in mattinata a Colleferro

  Solo se si conserva, rinnova e si costruisce, giorno dopo giorno, una memoria storica condivisa in difesa delle istituzioni democratiche, possiamo davvero definirci ‘cittadini’ di questo nostro amato Paese.