A Labico, sabato 25 novembre, un tuffo nella storia e nella cultura con Francesco Ficoroni

A Palazzo Giuliani presentazione in anteprima mondiale del libro sul collezionista, archeologo e scrittore nato a Labico nel 1662. Presente lo scrittore australiano Ronald Ridley.

Sarà un pomeriggio all’insegna della storia e della cultura quello del prossimo 25 novembre a Labico, quando, nella Sala Consiliare di Palazzo Giuliani, a partire dalle 16, Ronald T. Ridley, scrittore e storico australiano, presenterà la sua monografia su Fracesco De Ficoroni, uno dei più importanti collezionisti, storici e archeologi della storia, nato proprio a Labico (allora Lugnano) nel 1662.

“E’ un onore ed un privilegio ospitare la prima presentazione mondiale di questo libro – dichiara l’amministrazione comunale – e ringraziamo per questo l’Associazione Castello di Lugnano Onlus che ha curato la realizzazione di questa manifestazione dedicata ad uno dei nostri più illustri concittadini”.

Il pomeriggio si articolerà in una serie di interventi che ripercorreranno sia le tappe della vita dello storico, sia quelle delle stessa Labico, attraverso lo studio di alcune cartografie dell’epoca, per concludersi con la vera e propria presentazione del libro “The Prince of Antiquarians: Francesco (De) Ficoroni”.

Preziosa per la realizzazione dell’evento la collaborazione dell’Archivio storico Innocenzo Terzo di Segni, che ha curato una relazione sul legame tra Francesco Ficoroni e Stefano Serangeli, storico e letterato di Artena (all’epoca Montefortino).

Un pomeriggio senza dubbio interessante. Un’occasione per conoscere meglio il proprio territorio, la sua storia e i personaggi che, prima di dare il nome ad una strada o una piazza, hanno contribuito a fare la storia del nostro Paese.