L'amministrazione incontra le famiglie sgomberate a Colle Spina. Il Sindaco: all'opera affinché ciò non si verifichi ancora

A sole quarantotto ore dagli accadimenti, nel pomeriggio di oggi si è svolta una tempestiva riunione presso la sala consiliare alla presenza di Sindaco, Assessori, consiglieri comunali, Responsabile dell'ufficio tecnico e rappresentanti del Cda del Consorzio con gli abitanti delle villette a schiera in località Colle Spina interessate dal pauroso allagamento di domenica scorsa e necessariamente sfollate vista l'inagibilità degli immobili.

L’amministrazione si è impegnata in modo concreto a dare supporto e sostegno alle famiglie colpite dal dramma, mettendo a disposizione lavoratori, tra cui borsisti, per la bonifica e lo stoccaggio dei materiali rimasti in loco. L'ordinanza sindacale emessa subito dopo i fatti, diventerà parziale e relativa solo al piano interrato delle case.

“La mia priorità – dichiara il sindaco Giovannoli - è non abbandonare queste famiglie, vigilando e agendo affinché una situazione del genere non si verifichi più”.

“Siamo a completa disposizione - dichiara infine l’Assessore all’ambiente e all’urbanistica Spezzano - e qualora dovessero emergere responsabilità dirette e indirette da parte di terzi l'amministrazione comunale farà la sua parte. Certo è che quanto accaduto è figlio di una politica dissennata verso il territorio. Non si può più aspettare, è arrivato il momento di invertire la rotta!".