Approvato lo statuto del GAL: una opportunità in più per valorizzare il territorio e le sue risorse

Comune di Labico

Il 9 maggio maggioranza e minoranza hanno condiviso l’opportunità di aderire al GAL approvando, all’unanimità, il relativo statuto, adeguato alle esigenze della nuova programmazione europea 2014/2020 e del bando per la misura 19 del PSR pubblicato dalla Regione Lazio
Siamo convinti che il GRUPPO DI AZIONE LOCALE “CASTELLI ROMANI E MONTI PRENESTINI costituisca un valido strumento di programmazione e che , attraverso il coinvolgimento di tutti i potenziali attori dello sviluppo ( tra i quali sindacati, associazioni di imprenditori, imprese, comuni, enti locali, ecc) lo stesso possa soddisfare meglio esigenze comprensoriali e non solo, attraverso una politica concertata e frutto della partecipazione di tutti gli interessati a livello locale.
Si tratta in sostanza di una opportunità per costruire una strategia di sviluppo locale a favore dell’ambiente, delle imprese produttive, del turismo sostenibile, della gestione delle risorse ambientali e naturali, della valorizzazione di beni culturali e del patrimonio artistico e storico locale.
Obiettivo del GAL è quello di essere pronti per partecipare alla strategia del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Lazio 2014 -2020.
Auspichiamo vivamente che attraverso questo strumento il Comune di Labico possa usufruire di importanti finanziamenti per lo sviluppo locale.
Non potevamo ovviamente farci sfuggire una opportunità così rilevante per rilanciare il nostro territorio e valorizzarne le potenzialità, aderendo alla logica di una politica ispirata alla partecipazione ed al coinvolgimento delle comunità locali, per meglio sostenere strategie di sviluppo comuni in grado di conseguire a breve e medio termine l’ obiettivo di crescita, cambiamento e miglioramento del nostro Paese.
Terremo debitamente informata la Popolazione sugli sviluppi dell’iniziativa.

IL SINDACO
ALFREDO GALLI